Il linguaggio segreto dei neonati

il-linguaggio-segreto-dei-neonatiIl linguaggio segreto dei neonati è stato il primo libro che ho letto quando ho scoperto di essere incinta. Scritto da Tracy Hogg e Melinda Blau tenta di spiegare a genitori alle prime armi che ci sono delle differenze nel modo di piangere del bambino appena nato che ci fanno capire cosa sta cercando di dirci, di cosa ha bisogno e cosa possiamo fare noi per lui.

E’ un libro che ho letto tutto d’un fiato, desiderosa come sono di scoprire come sarà avere un bambino ed essere genitori. Da molte indicazioni utili su come gestire i vari step della giornata di un neonato: il sonno, la pappa, il gioco e la nanna. Ma cosa che ho trovato molto interessante è il consiglio di trovare del tempo per sé per non uscire di melone!

Ovviamente si tratta di un libro amato o al contrario disprezzato  dalla critica, in base alla corrente di pensiero di appartenenza. Io l’ho trovata una bella lettura, non un manuale da seguire alla lettera ma un libro pieno di spunti. Mi sento di consigliarlo a tutte le mamme in attesa.

A presto,

Rossana

Annunci

Diventare mamma

IMG_1594

Oggi in pausa pranzo si parla di diventare mamma.

Al momento aspetto il mio primo bambino. Sono al sesto mese e ad Agosto nascerà Tommaso.

Fervono i preparativi per la sua cameretta. Ognuno dice la sua sulle cose indispensabili da comprare. C’è chi mi suggerisce di comprare l’essenziale (lettino, fasciatorio, trio e vaschetta per il bagnetto) e di evitare di acquistare, presa dalla foga del momento, tutti quegli articoli di gran moda che poi si rivelano inutili. C’è chi invece, molto preciso, mi fa un elenco dettagliato e lunghissimo di cose irrinunciabili.

Al momento mi sto concentrando sulla scelta del lettino. Sono indecisa fra il classico lettino e la Culla Next2Me della Chicco che permette di tenere il bimbo molto vicino a se durante la notte, ma in tutta sicurezza. Avete dei consigli a proposito?

A domani,

Rossana